Nato a Roma l’11 Gennaio 1961 vive a Terni dal 1990
Andrea Di Bari studia regia cinematografica e sceneggiatura da autodidatta.
Dopo alcune esperienze formative da operatore, da coreografo e con un paio di piccole interpretazioni da attore, nel dicembre del 2004 con il cortometraggio dal titolo “Riccio” esordisce dietro la macchina da presa, vincendo tre premi e diverse importanti selezioni anche internazionali.
Nel 2005 dirige “L’incontro” e l’anno dopo “Il Viandante”, vincitore di quattro premi tra cui “Miglior Film”.
Nel 2007 viene presentato “La festa di Mario”, che chiude la sua idea di “Trilogia”, interamente girata in Umbria, basata su temi filosofici e profondamente intimisti.
Durante l’autunno del 2007 dirige “Fratelli”, che segna una svolta importante per lo sviluppo narrativo, che assume il respiro di un lungometraggio. Il corto/mediometraggio vincerà sette premi, tra cui due volte “Miglior Film”, due volte “Migliore Regia” e due volte “Migliore sceneggiatura”, ed è interpretato brillantemente da un ottimo cast, tra cui Primo Reggiani, Simone Gandolfo, Nello Mascia, Lina Bernardi e Giorgia Trasselli.
Nel marzo 2008 realizza un video commemorativo dell’alpinista Stefano Zafka scomparso nel luglio 2007 durante la scalata del K2. Il titolo del video è: “Il Viaggio”.
Nell’agosto 2008 esegue la regia del “teaser” “Tieni a me”, che sarà presentato alla “65a mostra d’arte cinematografica del festival di Venezia 2008” come Special Guest della sezione Venice Screenings.
Il 27 gennaio 2009 finisce le riprese del mediometraggio dal titolo “Il talento di Fabio”, con la partecipazione di Pietro De Silva, Clemente Pernarella, Anna Orso Gabriella Barbuti e Simone Gandolfo. Il film riceverà la gratifica di sei premi vinti tra cui “Miglior mediometraggio” e “Premio del pubblico”.
In quattro giorni a cavallo tra febbraio e marzo del 2011 dirige “Di là dal vetro”, il suo nuovo cortometraggio per “Garofalo firma il cinema”, scritto con Erri De Luca, interpretato da Erri De Luca stesso e la grande attrice di cinema e teatro “Isa Danieli”.
Il corto sarà selezionato alla “68a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia” ed ha inaugurato il 31 agosto 2011 la sezione: “Le giornate degli autori”.

Sceneggiature

Nel 2006 ha finito di realizzare una sceneggiatura di lungometraggio con il docente di sceneggiatura al Nuct di Cinecittà di Roma e l’accademia di Bologna “Guido Fiandra” dal titolo
Il fuoco dell’anima”.
Ha scritto una seconda sceneggiatura, ancora di lungometraggio, tratta da due racconti del libro di “Erri De Luca” “Il contrario di Uno” edito dalla Feltrinelli.
Lo scritto è stato eseguito per i dialoghi con lo stesso scrittore “Erri De Luca” e con Guido Fiandra, il suo titolo è “E’ acqua passata”.
Sangue nel sangue” è invece il titolo provvisorio del soggetto del lungometraggio scritto, sempre con Guido Fiandra, che è la naturale continuazione del cortometraggio “Fratelli”.
Infine, nell’agosto del 2009, ancora con Guido Fiandra firma la sceneggiatura di un altro lungometraggio dal titolo “Il passo della tigre” che si spera possa diventare presto un film.
 
Foto di: Paolo Corradeghini

ANDREA DI BARI - OFFICIAL WEB SITE
© BWEB 2009 - Tutti i diritti riservati